Mostra Secondo nome: Huntington. Design for All, Design for Huntington - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 03/07/2017 Aggiornato il 03/07/2017

La mostra conclude una serie di iniziative  che  per  oltre  un  anno  hanno  coinvolto familiari,  designers,  biologi,  ricercatori  e  fablab/makerspace  milanesi per riflettere insieme sulla  malattia  con  uno  sguardo  distante  da  tabù,  stereotipi  e  pregiudizi  che  troppo  spesso accompagnano  l'Huntington. Una  malattia  che,  come "un secondo nome", il  destino  attribuisce  alla  persona:   un’eredità  familiare  che  da  quel  momento  la  accompagna,  diventando  parte  integrante  della  sua  identità. La mostra,  perseguendo  uno  scopo  informativo  e  di  sensibilizzazione,  contribuisce  ad  accendere  la  luce  su  questa   malattia  rara  per  la  quale,  ancora  oggi,  non  esiste  una  cura. L'Huntington è  una  patologia  ereditaria  degenerativa  del  Sistema  Nervoso  Centrale  che   colpisce  le  persone  nel  pieno  della  loro  vita  (tendenzialmente  tra  i  30  e  i  50  anni)  andando  a  modificarne   completamente  le  abitudini  quotidiane,  le  capacità  cognitive  e  l’autonomia, poiché  è  caratterizzata  da  movimenti   involontari  patologici,  gravi  alterazioni  del  comportamento  e  un  progressivo  deterioramento  cognitivo. La  mostra, a cura di Davide Crippa,  è  articolata  in  due  sezioni:  una  dedicata  ai  progetti  dei  vincitori  del  concorso  under35 intitolato "...ma così è la vita! Junior design contest", l'altra ai  progetti  di  designer,  come  Alessandro  Guerriero,  Lorenza  Branzi  e  Nicoletta  Morozzi,   Lorenzo  Damiani  e  Brian  Sironi  tra  gli  altri,  chiamati  a  confrontarsi  con  la  gestualità  istintiva  dei  malati  e  con  la  loro  forza   quotidiana,  raccontate  in  diversi  scenari  domestici.  I  progetti  esposti  rispettano  le   necessità  della  malattia,  ma  parlano  di  gesti,  di  emozioni,  di  delusioni,  di  paure,  di  speranze  e  di  sfide  universali.  

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: La Triennale di Milano, viale Alemagna 6
Telefono: Sito: www.triennale.org
Orari di apertura: 10,30-20,30. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Secondo nome: Huntington. Design for All, Design for Huntington
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com