Mostra Scoperte e massacri. Ardengo Soffici e le avanguardie a Firenze - Firenze

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 01/10/2016 Aggiornato il 01/10/2016

L'idea di dedicare una mostra a Ardengo Soffici, pittore, scrittore, polemista e critico d'arte, è nata dalla donazione di un suo autoritratto da parte degli eredi del grande artista e intellettuale toscano agli Uffizi (Ardengo Soffici, Autoritratto, 1949, Firenze, Galleria degli Uffizi), puntando l'attenzione in particolare sugli anni che lo videro assumere un ruolo di assoluto protagonista nell'aggiornamento della cultura figurativa italiana. Questa mostra su Soffici ha trovato una guida nel suo libro memorabile "Scoperte e massacri. Scritti sull'arte", edito a Firenze da Attilio Vallecchi nel marzo del 1919, che raccoglie una scelta dei testi storico artistici pubblicati, per lo più su “La Voce”, a partire dal 1908. Alla data cruciale del 1919, appena conclusa la Grande Guerra, il libro si presenta come un vero spartiacque tra due epoche, quella delle avanguardie europee e quella del "ritorno all'ordine". Dopo la guerra l'artista produce alcuni dei suoi capolavori più maturi, tra cui la sequenza di nature morte realizzate nel 1919 (Ardengo Soffici, Mele e calice di vino, 1919, collezione privata), in contatto con un clima culturale nuovo.

Dal al
Firenze (FI)
ATTENZIONE
Le mostre possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è preferibile verificare direttamente con gli organizzatori o sul sito, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi, piazzale degli Uffizi 6
Telefono: 055/2388651
Orari di apertura: 8,15-18,50. Lunedì chiuso
Costo: 12,50 euro; ridotto 6,25 euro
Scoperte e massacri. Ardengo Soffici e le avanguardie a Firenze
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com