Mostra Savinio. Incanto e mito - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/02/2021 Aggiornato il 08/02/2021
Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps, piazza di S. Apollinare 46
Telefono: 06/684851
Orari di apertura: 14-19,45. Sabato e domenica chiuso
Costo: 10 euro. Prenotazione obbligatoria
Dove acquistare: www.coopculture.it › ticket
Sito web: www.museonazionaleromano.beniculturali.it
Organizzatore: Electa
Note:
Il Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps riapre al pubblico con una grande mostra monografica dedicata a Alberto Savinio, pseudonimo di Andrea Francesco Alberto de Chirico (Atene, 1891 -Roma, 1952), scrittore, pittore, drammaturgo e compositore italiano.

L'esposizione di circa 90 lavori selezionati tra dipinti e opere grafiche, provenienti da istituzioni pubbliche e collezioni private, lascia emergere i molteplici interessi dell’artista che spaziano dalla musica alla letteratura, dalla pittura al teatro.

I lavori esposti, con un focus tra il 1925 e il 1931, in particolare sugli anni trascorsi a Parigi dall’artista, e con un rapido affondo sulle ultime produzioni, mettono in luce, attraverso alcuni temi e momenti fondamentali, la particolarità di una poetica che associa e coniuga antico e moderno, estetica e ironia, memoria e fantasia in un’ottica globale oggi di grande attualità.

Il gioco, le strutture e trame illusorie e chimeriche, le civiltà passate e le epoche aurorali, la decostruzione dei racconti leggendari e mitici, le caleidoscopiche immagini che spezzano l’equilibrio visivo in composizioni inattese e folgoranti, diventano gli indizi da inseguire negli spazi del piano nobile del Museo.

La mostra è a cura di Ester Coen.

Savinio. Incanto e mito
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com