Mostra I Santi d’Italia. La pittura devota tra Tiziano, Guercino e Carlo Maratta - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 27/03/2017 Aggiornato il 27/03/2017

Una mostra che racconta la parabola della pittura devota, mettendo in contatto le figure chiave della devozione popolare di Roma e Milano, a partire dal Trecento fino ai primi dell'Ottocento. Attraverso 44 opere provenienti da importanti musei italiani e esteri, da collezioni private, dalla Pinacoteca Vaticana e dalla Fabbrica di San Pietro, la mostra, curata da Daniela Porro, presenta i suoi protagonisti: Francesco d'Assisi e Caterina da Siena, proclamati patroni d'Italia da PIo XII nel 1939, Pietro e Paolo, patroni di Roma, Ambrogio e Carlo Borromeo protettori di Milano. Tra le opere esposte, si ammirano tele di Tiziano, Guercino, Cerano, Ribera, Giovanni Serodine, Carlo Maratta, Giuseppe Cades, un rarissimo capolavoro su tavola dipinto intorno al 1365 da Matteo di Pacino, proveniente dalla Pinacoteca Vaticana, in cui Francesco appare mostrando la ferita sulla mano e sul costato, tra la Vergine, il Cristo, San Giovanni e gli apostoli. Presente anche l'Estasi di San Francesco d'Assisi, la tela che è stata tratta in salvo insieme ad altre opere dalla chiesa di San Francesco di Accumoli dopo il terremoto che ha colpito il centro Italia, per merito della squadra del nucleo speciale SAF (Speleo Alpino Fluviale) del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dei carabinieri e dei volontari di Legambiente. Alla fine del percorso sono esposti due importanti recuperi di opere d'arte che erano state trafugate. Grazie alla speciale collaborazione con il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale si possono oggi ammirare una serie di cinque statue lignee della fine del Quattrocento di Domenico da Tolmezzo che raffigurano i santi Paolo, Giacomo, Matteo, Tommaso e Andrea, trafugate nel 1981 e ritrovate soltanto nel 2016, e un dittico cinquecentesco dipinto su tavola, di manifattura nordica, rubato nel 1987 da una chiesa in Austria e rintracciato in Italia lo scorso anno.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo Reale, piazza Duomo 12
Telefono: 02/45487400; Siti: www.operadartemilano.it; www.palazzorealemilano.it
Orari di apertura: 9,30-19,30; lunedì 14,30-19,30; giovedì e sabato 9,30-22,30
Costo: 8 euro; ridotto 6 euro
I Santi d’Italia. La pittura devota tra Tiziano, Guercino e Carlo Maratta
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com