Mostra Santarcangelo Festival. Can you feel your own voice - Santarcangelo di Romagna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 26/06/2022 Aggiornato il 26/06/2022
Dal al
Santarcangelo di Romagna (RN)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Emilia Romagna
Luogo: Borgo medievale di Santarcangelo di Romagna
Telefono: 0541/626185
Orari di apertura: 10-23
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.santarcangelofestival.com
Organizzatore: Associazione Santarcangelo dei Teatri
Note:
Torna Santarcangelo Festival, la più longeva manifestazione italiana dedicata alle arti performative contemporanee, con la sua 52esima edizione dal titolo Can you feel your own voice.
Alla guida della rassegna multidisciplinare diffusa nel borgo medievale di Santarcangelo di Romagna, da quest’anno c’è Tomasz Kireńczuk, drammaturgo, critico teatrale e curatore polacco, che condurrà il triennio 2022-2024 all’insegna dell’impegno sociale e politico, coinvolgendo molte compagnie internazionali per la prima volta in Italia.

Teatro, danza e musica, ma anche discipline trasversali che vanno dall’attivismo politico al documentario: insieme comporranno un racconto polifonico sul presente all’interno dello spazio dell’arte, che si configura come un'enclave sicura, in cui sperimentare diverse forme di convivenza sociale e confrontarsi con ciò che è represso, scomodo e dimenticato.

Le artiste e gli artisti si differenziano per i linguaggi e l’estetica, per le tradizioni culturali da cui provengono, gli strumenti drammaturgici che utilizzano e i modi in cui vedono la funzione delle arti performative d’oggi.
Ma tutti loro ci offrono uno spazio sicuro in cui ci possiamo incontrare, ci permettono di spalancare una finestra oltre la nostra routine quotidiana e i modi consolidati di interpretare la realtà.
In questo modo ci regalano qualcosa di estremamente prezioso: una polifonia, una moltitudine di corpi e voci che sono alla continua ricerca di essere percepiti all’interno dello spazio pubblico. Questa condivisione diventa anche un invito per ciascuno di noi a riprovare a sentire la propria voce, a capire chi siamo, cosa pensiamo, quali sono i nostri valori innegoziabili.

Santarcangelo Festival offrirà per dieci giorni un programma ricco e articolato, in grado di restituire il presente delle performing art, attraverso le più innovative pratiche della scena emergente globale.

Info e programma sul sito www.santarcangelofestival.com

AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com