Mostra Sanguine. Luc Tuymans on Baroque - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 10/01/2019 Aggiornato il 10/01/2019
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Fondazione Prada, largo Isarco 2
Telefono: 02/56662615
Orari di apertura: 10-19; venerdì, sabato e domenica 10-21
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Dove acquistare: www.fondazioneprada.org
Sito web: www.fondazioneprada.org
Organizzatore: Fondazione Prada in collaborazione con M HKA (Museo d’arte contemporanea di Anversa), KMSKA (Museo reale di belle arti di Anversa) e la città di Anversa
Note:
La mostra presenta più di 80 opere, che vanno dai lavori di Caravaggio a quelli di Murakami, una lettura del Barocco fatta dall'artista belga Luc Tuymans, curatore della mostra. Le 80 opere esposte sono realizzate da 63 artisti internazionali, di queste oltre 25 sono presentate esclusivamente alla Fondazione Prada. Senza seguire un rigido ordine cronologico o un criterio strettamente storiografico, Tuymans elude la nozione tradizionale di Barocco e invita a rileggere l’arte seicentesca, ma anche quella contemporanea, mettendone al centro la figura dell’artista e il suo ruolo nella società. Tuymans approfondisce in questa mostra la ricerca di autenticità, il valore politico della rappresentazione artistica, il turbamento indotto dall’arte, l’esaltazione della personalità dell’autore e la dimensione internazionale della produzione artistica, riconoscendo nel Barocco l’interlocutore privilegiato dell’arte di oggi.
Il titolo della mostra, una parola che identifica il colore del sangue, il temperamento violento e ricco di vitalità di una persona, ma anche una tecnica pittorica, suggerisce una molteplicità di prospettive attraverso le quali si possono interpretare le opere esposte in cui convivono violenza e simulazione, crudeltà e teatralizzazione, realismo ed esagerazione, disgusto e meraviglia, terrore ed estasi.
Sanguine. Luc Tuymans on Baroque
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com