Mostra Salone del Mobile.Milano - Milano Rho

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 01/04/2019 Aggiornato il 01/04/2019
Dal al
Milano Rho (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Fiera Milano, Rho
Telefono: 02/725941
Orari di apertura: 9,30-18,30
Costo: 37 euro operatori; 29 euro pubblico solo sabato e domenica. Il SaloneSatellite è aperto al pubblico per tutta la durata della fiera, con ingresso gratuito da Cargo 5
Dove acquistare: www.salonemilano.it. Per l’acquisto online dei biglietti è richiesta la registrazione al sito tramite LOGIN
Sito web: www.salonemilano.it
Organizzatore: Federlegno Arredo Eventi con l'Agenzia ICE
Note:
La 58esima edizione del Salone del Mobile.Milano punta i riflettori da un lato, sulla centralità di Milano, che continua a raccogliere riconoscimenti internazionali, dall’altro, sulla capacità creativa e la generosità di spirito della rete industriale alla sua base che lavora per offrire al mondo l’eccellenza.

Il Manifesto si arricchisce, così, di un capitolo dedicato all’ingegno, ossia a quell’abilità nel fare e nel pensare che stimola nuovi modi di vedere il mondo e di inventare soluzioni in cui il design provvede al benessere dell’uomo e della società. Un talento che le aziende e i progettisti, protagonisti del Salone del Mobile, posseggono e costantemente sviluppano, costruendo sulle stratificazioni della propria eredità culturale, e che una città come Milano sa ben coltivare e valorizzare.
Al Salone del Mobile sono oltre 2.000 (di cui il 30% straniere) le aziende che presentano le proprie proposte di arredo, dal classico al design.

Cogliendo la sfida di rispondere adeguatamente alle trasformazioni della struttura sociale contemporanea e al rapido cambiamento del mercato dell’arredo e del design, questa edizione del Salone del Mobile.Milano presenta due fondamentali novità nel suo format fieristico. Anno delle biennali Euroluce (padiglioni 9-11 e 13-15) e Workplace3.0 il prossimo appuntamento vede quest’ultima presentarsi con una modalità espositiva rinnovata, diffusa e trasversale, per mettere in scena al meglio l’evoluzione dell’idea di ambiente lavorativo. Le aziende espositrici mettono in evidenza la trasformazione sociale dell’area di lavoro in spazio flessibile, permeabile e dinamico, aperto alla condivisione professionale e alla contaminazione con altre attività quotidiane.

Questa edizione vede anche il nascere di un nuovo percorso espositivo trasversale dedicato ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni: S.Project, spazio poliedrico le cui chiavi di lettura sono multisettorialità, sinergia e qualità.
Sono circa 550 i giovani creativi provenienti da tutto il mondo, i protagonisti del 22o SaloneSatellite nei padiglioni 22-24. Tema di quest’anno “FOOD as a DESIGN OBJECT”.

Aggiungere il temine “ingegno” all’edizione 2019 del Manifesto è un omaggio a Leonardo da Vinci, proprio nel cinquecentenario della sua morte. Nel 1482, il grande maestro lasciò Firenze per Milano dove sapeva di
trovare in Ludovico Sforza un ricco e generoso mecenate. È proprio qui che lavora come artista, architetto, ingegnere e scienziato per oltre vent’anni, lasciando i segni del suo passaggio. Il Salone del Mobile ha scelto di celebrare Leonardo nel cuore di Milano, presso la Conca dell’Incoronata, con un un’installazione di grande qualità e potere evocativo dedicata al suo genio e ai suoi studi sull’acqua. AQUA. La visione di Leonardo racconta, tra ragione e incanto, un piccolo frammento del Rinascimento e del futuro di Milano.
Il Salone realizza anche in Fiera, presso il padiglione 24, un progetto teso a celebrare il lascito di da Vinci alla cultura del progettare e del saper fare, tema oggi più che mai determinante per il mondo del design. DE-SIGNO. La cultura del design italiano prima e dopo Leonardo racconta il genio rinascimentale e il suo rapporto con il design italiano contemporaneo.

Il Salone del Mobile.Milano vede collaborare Federlegno Arredo Eventi con l’Agenzia ICE, l'agenzia governativa che supporta lo sviluppo economico-commerciale delle nostre imprese all'estero e promuove l'attrazione degli investimenti esteri in Italia.

AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com