Mostra Said the Rainbow to the Grave. Amaryllis DeJesus Moleski - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 17/12/2020 Aggiornato il 17/12/2020
Dal al
Torino (TO)
ATTENZIONE
A causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, le mostre sono perlopiù sospese su tutto il territorio nazionale, con particolare riferimento alle zone rosse e arancioni. Verificare sempre comunque con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto, quali siano le indicazioni per mostre e musei nella zona di riferimento e le eventuali modalità di accesso (prenotazioni, orari, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ).
Regione: Piemonte
Luogo: Luce Gallery, largo Montebello 40
Telefono: 011/18890206 - Mail: info@lucegallery.com
Orari di apertura: 15,30-19,30 da martedì a venerdì
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.lucegallery.com; www.vimeo.com/lucegallery
Organizzatore: Luce Gallery di Torino
Note:
La mostra personale dell'artista afro-portoricana Amaryllis DeJesus Moleski (Bordeaux, 1985) è visibile on-line sul profilo Vimeo di Luce Gallery con l’introduzione dell’artista: www.vimeo.com/lucegallery.

L’artista si interroga sulla rappresentazione di donne - queer, femme, brown e nere - che a lungo sono state escluse dalla narrativa artistica dominante.

Interessata al simbolismo delle immagini, ma anche appassionata di storie fantastiche e mitologia, Amaryllis DeJesus Moleski dipinge e disegna figure femminili del futuro che formano un linguaggio visivo con cui raccontare creazioni terrene e cosmiche.

Nelle opere corpi sinuosi con un terzo occhio si congiungono a elementi terreni, come arcobaleni, pioggia, pietre, ossa, fiori e tuoni.
Il suo immaginario dai colori iridescenti e fluorescenti si ispira a illustrazioni alchemiche, religiose, spirituali e antiche, concepite per essere lette come testi.

Said the Rainbow to the Grave. Amaryllis DeJesus Moleski
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com