Mostra Safet Zec Exodus - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/05/2017 Aggiornato il 11/05/2017

Dedicata al tema attuale della migrazione, la mostra presenta opere inedite realizzate dal grande maestro bosniaco, italiano di adozione, Safet Zec, considerato dalla critica internazionale artista di straordinarie qualità espressive. L’esposizione, che fin dal titolo richiama la dimensione biblica dell’esodo di migliaia di migranti giunti in Europa, è insolita poiché imperniata su un ciclo organico di figurazioni, pensato per questa circostanza dall’artista nel suo studio a San Francesco della Vigna a Venezia (che, eccezionalmente, sarà aperto al pubblico durante il periodo della mostra). Alcuni immensi teleri che compongono due polittici di 10 metri per 3 insieme ad altri grandi pannelli dipinti con tecnica mista esprimono un grido di dolore e di denuncia con profonda umanità, lasciando parlare i volti e le figure, gli abbracci, le mani, le lacrime pietrificate.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Veneto
Luogo: Chiesa della Pietà, Riva degli Schiavoni, Sestiere Castello 3701
Telefono: 041/5222171; Sito: www.safetzecexodus.com
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Safet Zec Exodus
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com