Mostra Roma Città Moderna. Da Nathan al Sessantotto - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 22/03/2018 Aggiornato il 02/10/2018

Un omaggio alla capitale d'Italia attraverso gli artisti che l'hanno vissuta e gli stili con cui si sono espressi: la rassegna intende ripercorrere le correnti artistiche del '900 con la città di Roma in primo piano, punto di riferimento e di attrazione di culture e linguaggi diversi. Attraverso 150 opere, tra dipinti, sculture e grafica provenienti dalle collezioni d'arte contemporanea capitoline, la mostra ripercorre la cultura artistica di Roma nel Novecento da Ernesto Nathan, Sindaco di Roma (1907-1913) di dichiarata ispirazione mazziniana, fino al decennio dei grandi movimenti di massa e della rivoluzione artistica e culturale ormai universalmente identificata col nome dell'anno in cui si è manifestata, il Sessantotto. In primo piano la città, la sua storia e i suoi luoghi, dal centro alla periferia e viceversa. Ma anche i suoi stili artistici nei diversi periodi in un avanzamento artistico e intellettuale. La mostra, a cura di Claudio Crescentini, Federica Pirani, Gloria Raimondi e Daniela Vasta, è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è organizzata da Zètema Progetto Cultura.

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Galleria d'Arte Moderna, via Francesco Crispi 24
Telefono: 06/0608; Siti: www.museiincomune.it; www.galleriaartemodernaroma.it
Orari di apertura: 10-18,30. Lunedì chiuso
Costo: 7,50 euro; ridotto 6,50 euro
Roma Città Moderna. Da Nathan al Sessantotto
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com