Mostra Rolli Days Genova 2017 - Genova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 28/03/2017 Aggiornato il 28/03/2017

I Rolli Days sono le giornate che Genova dedica ai Palazzi dei Rolli, Patrimonio dell'Umanità Unesco dal 2006. Il sistema dei Palazzi dei Rolli è un insieme di palazzi nobiliari che, con decreto del Senato della Repubblica, dal 1576 vennero inseriti in speciali registri chiamati "Rolli degli alloggiamenti pubblici". Scelti con sorteggio per accogliere visite di stato, i proprietari dei palazzi erano obbligati a ricevere prestigiosi ospiti della Repubblica, facendosi carico delle spese di rappresentanza. Si diffuse così un modello architettonico e una cultura residenziale innovativa e di altissimo livello. L'edizione di aprile (ne è prevista un'altra per il 14 e 15 ottobre 2017) presenta l'apertura di 38 palazzi e consente di fare un viaggio nella storia e nella bellezza architettonica cinquecentesca genovese tra facciate dipinte, ninfei, giardini, cicli di affreschi, restauri e rinnovi. Ai Palazzi più rappresentativi e meglio conservati delle strade principali come Via Garibaldi e Via Balbi verranno affiancate aperture di Palazzi meno noti, costruiti nel cuore del Centro Storico, a testimonianza di un patrimonio architettonico che mostra esplicitamente la stratificazione dal XII al XVIII secolo. La storia dei Palazzi racconta e testimonia la storia della città. Quest'anno aprono le porte ai visitatori altre tre dimore: 1. Palazzo Franco Lercari (via Garibaldi 3) dove si trova uno splendido affresco di Luca Cambiaso, che raffigura l'impresa di Megollo Lercari con la costruzione del fondaco di Trebisonda, importante colonia genovese sita sul mar Nero. 2. Palazzo De Franchi (piazza della Posta Vecchia 2) con gli affreschi di Bernardo Castello che qui dipinse alcune Scene della Gerusalemme liberata con particolare attenzione al genovese Guglielmo Embriaco, e quelli di Domenico Fiasella, raffiguranti "Sansone che stermina i Filistei". 3. Palazzo Brancaleone Grillo (vico Miele 6) con gli affreschi realizzati da Luca Cambiaso, restaurati di recente. I visitatori possono scegliere di scoprire i palazzi liberamente nell'ordine preferito. In ogni palazzo ci sono studenti e ricercatori dell'Università degli Studi di Genova ad accogliere il pubblico per raccontare le antiche dimore.

Dall' al
Genova (GE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Liguria
Luogo: Palazzo De Franchi, piazza della Posta Vecchia 2
Telefono: Siti: www.rolliestradenuove.it; www.visitgenoa.it
Orari di apertura: 10-19
Costo: Ingresso libero
Rolli Days Genova 2017
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com