Mostra Robert Doisneau. Pescatore d’immagini - Pavia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/11/2017 Aggiornato il 02/11/2017

Celebra uno dei fotografi più importanti del Novecento, Robert Doisneau (Gentilly, 1912 - Montrouge, 1994), la mostra che espone alcune delle immagini più riconoscibili della sua carriera come Le Baiser de l'Hôtel de Ville, Les pains de Picasso, Prévert au guéridon. Il percorso espositivo si apre con l’autoritratto del 1949 e ripercorre i soggetti a lui più cari, dalle passeggiate nei giardini di Parigi, lungo la Senna, per le strade del centro e della periferia, nei bistrot e nelle gallerie d’arte della capitale francese, agli innamorati. La rassegna, curata dall’Atelier Robert Doisneau - Francine Deroudille ed Annette Doisneau - in collaborazione con il Professor Piero Pozzi, prodotta e realizzata da Di Chroma Photography e ViDi - Visit Different, in collaborazione con la Fondazione Teatro Fraschini e il Comune di Pavia – Settore Cultura, presenta complessivamente 70 immagini in bianco e nero.

Dal al
Pavia (PV)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Broletto, piazza della Vittoria
Telefono: 02/36638600; Sito: www.doisneaupavia.com
Orari di apertura: 10-13; 14-18; mercoledì 10-13; 14-22; sabato e domenica 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 9 euro; ridotto 7 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com