Mostra Robert Capa Retrospective - Monza

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/10/2018 Aggiornato il 05/12/2018

Grande mostra dedicata a  Robert Capa (Budapest, 22 ottobre 1913 -Thai Binh, Indocina, 25 maggio 1954), il più grande fotoreporter del XX secolo, fondatore nel 1947 dell’agenzia Magnum Photos, con Henri Cartier-Bresson, George Rodger, David Seymour e William Vandiver. 

Dal al
Monza (MB)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lombardia
Luogo: Arengario, piazza Roma
Telefono: 039/329541
Orari di apertura: 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 11 euro; ridotto 10 euro
Dove acquistare: https://www.tosc.it/robert-capa-retrospective-biglietti.html?affiliate=T2C&fun=erdetail&doc=erdetaila&erid=2296953&sort_by=event_datum&sort_direction=asc&xtcr=1&xtmc=Capa&xtnp=1
Sito web: https://www.mostrarobertcapa.it/
Organizzatore: Civita Mostre in collaborazione con Magnum Photos e la Casa dei Tre Oci.
Note:
La rassegna presenta più di 100 immagini in bianco e nero che documentano i maggiori conflitti del Novecento, di cui Capa è stato testimone oculare, dal 1936 al 1954. Eliminando le barriere tra fotografo e soggetto i suoi scatti ritraggono la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà delle guerre. La mostra è articolata in 13 sezioni e si conclude con una novità, un’aggiunta inedita per questa tappa monzese, la sezione "Gerda Taro e Robert Capa" un cammeo di tre scatti: un ritratto di Robert, un ritratto di Gerda scattato da Robert e un loro “doppio ritratto”, un modo per portare in mostra la loro vicenda umana e la loro relazione. Robert Capa è lo pseudonimo di Endre Friedmann,  inventato nel 1936 insieme a Gerda Taro. 

La rassegna è promossa dal Comune di Monza ed è organizzata da Civita Mostre in collaborazione con Magnum Photos e la Casa dei Tre Oci.
Robert Capa Retrospective
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com