Mostra Robert Capa. Fotografie oltre la guerra - Abano Terme

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/01/2022 Aggiornato il 11/01/2022
Dal al
Abano Terme (PD)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Veneto
Luogo: Villa Bassi-Rathgeb, via Appia Monterosso 52
Telefono: 041/8627167; 049/8245284
Orari di apertura: 14,30-19; sabato e domenica 10-13; 14,30-19. Martedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 9 euro
Dove acquistare: www.museovillabassiabano.it/project/robert-capa
Sito web: www.museovillabassiabano.it
Organizzatore: Museo Villa Bassi-Rathgeb
Note:
La grande mostra riunisce più di 100 immagini che documentano il rapporto del fotografo Robert Capa (Budapest, Ungheria, 1913 - Thái Bình, Vietnam, 1954) con il mondo della cultura dell’epoca con ritratti di celebri personaggi come Picasso, Hemingway e Matisse, mostrando così la sua capacità di penetrare in fondo nella vita delle persone immortalate.

Al contempo vi sarà una sezione dedicata ai suoi reportage dedicati a film d’epoca, al grande cinema, con celebri attori del calibro di Humphrey Bogart, John Houston, Gina Lollobrigida, Anna Magnani, Silvana Mangano, da Notorius al neorealismo.

E ancora la sezione dedicata alla collaborazione tra Capa e lo scrittore americano Steinbeck che darà avvio al progetto “Diario russo”, viaggio alla scoperta di quel nemico che era stato l’alleato più forte nella seconda guerra mondiale, l’Unione Sovietica.

Poi la quotidianità di un Paese antichissimo e allora nuovissimo, Israele, e l’esperienza del Tour de France dove il vero protagonista diventa il pubblico più che i ciclisti.

La mostra è a cura di Marco Minuz
con il Patrocinio del Consolato Generale di Ungheria
Robert Capa. Fotografie oltre la guerra
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com