Mostra Il respiro dello spazio. L’astrazione di Tilde Poli - Bergamo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 23/10/2017 Aggiornato il 23/10/2017

La doppia esposizione dedicata a Tilde Poli (Bergamo, 1924-2006), esponente dello storico "Gruppo Bergamo", attivo in città nel secondo dopoguerra dal ‘56 al ‘62, è organizzata dalla Fondazione Creberg presso la ex chiesa della Maddalena e nel Palazzo Storico del Credito Bergamasco. La retrospettiva dell’artista, dagli esordi nei primi anni ‘40 alle estreme ricerche sino al 2005, con numerose opere inedite degli anni di evoluzione e cambiamento, dalla metà degli anni ‘60 all’inizio degli anni ‘80 viene allestita nella ex chiesa della Maddalena dal 28 ottobre al 19 novembre. A Palazzo Creberg, invece, dal 9 al 30 novembre, sono esposte le opere della Poli che fanno parte della collezione della famiglia Bonaldi, un omaggio alla figura di Carla Comana Bonaldi che dell’artista è stata sostenitrice convinta, accompagnandone affettuosamente per lunghi tratti l’intenso percorso d’arte e di vita.  L’esposizione prende in considerazione prevalentemente quegli anni di evoluzione e cambiamento nel lavoro di Tilde Poli che vanno dalla metà degli anni ‘60 all’inizio degli ‘80, con opere anche inedite.  

Dal al
Bergamo (BG)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Ex chiesa della Maddalena, via sant'Alessandro 39/d; Palazzo Storico Credito Bergamasco, largo Porta Nuova 2
Telefono: Sito: www.fondazionecreberg.it
Orari di apertura: Ex chiesa Maddalena 15,30-19,30. Lunedì chiuso. Palazzo Storico Credito 8,20-13,20; 14,50-15,50. Sabato e domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Il respiro dello spazio. L’astrazione di Tilde Poli
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com