Mostra Renata Rampazzi. Cruor – sangue sparso di donne - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/04/2018 Aggiornato il 25/04/2018

La Fondazione Giorgio Cini di Venezia ospita la mostra dell'artista torinese Renata Rampazzi, che presenta una grande installazione inedita ispirata al tema della violenza sulle donne. Il percorso espositivo parte dalle opere storiche, realizzate dall'artista negli anni ‘70/’80 per arrivare all’installazione realizzata per l’occasione, costituita da un labirinto di teli e garze che dal soffitto arriveranno fino al pavimento rosso cupo. L’opera avvolgerà fisicamente ed emotivamente il visitatore in modo da provocare un suo coinvolgimento non solo estetico ma soprattutto emotivo e civile.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Veneto
Luogo: Fondazione Giorgio Cini, Isola di San Giorgio Maggiore
Telefono: Info: mostrarenatarampazzi@gmail.com
Orari di apertura: 10-18. Mercoledì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com