Mostra Rembrandt. I cicli grafici, le sue più belle incisioni - Cosenza

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 07/02/2019 Aggiornato il 07/02/2019
Dal al
Cosenza (CS)
Regione: Calabria
Luogo: Palazzo Arnone, via Gian Vincenzo Gravina
Telefono: 0984/795639
Orari di apertura: 9-13; 15,30-19; sabato e domenica 10-13; 15-18,30. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 4 euro
Note:
La mostra è dedicata a Rembrandt Harmenszoon van Rijn (Leida (Olanda), 1606-Amsterdam,1669) a 350 anni dalla sua morte. In esposizione più di 30 incisioni del grande artista olandese, provenienti da collezioni private. Per Rembrandt l’incisione non è un'arte minore rispetto alla pittura ma un campo parallelo di sperimentazioni stilistiche.
Determinato ad entrare nelle case del nuovo ceto emergente si impegna a realizzare le sue preziosissime acqueforti le quali, proprio perché riproducibili in più copie, rappresentano il mezzo più efficace per fare in modo che il suo nome e la sua arte arrivino ovunque.
E' la prima volta che, in Calabria, una mostra di sue opere originali rende omaggio alla figura dell'artista, tra i protagonisti assoluti del '600 pittorico, considerato uno dei più grandi autori della storia dell'arte europea e rappresentante di punta della cosiddetta età dell'oro olandese.
Assieme al percorso espositivo, arricchito da opere messe a disposizione da collezioni private come quella Ceribelli, sono state previste varie attività laboratoriali predisposte in particolare per la fruizione delle scuole.
La rassegna, organizzata dall'Associazione N.9 in collaborazione con il Polo Museale della Calabria e patrocinata dall'Ambasciata dei Paesi Bassi a Roma, è curata da Alessandro Mario e Marco Toscano.
Rembrandt. I cicli grafici, le sue più belle incisioni
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.