Mostra Raffaello e gli amici di Urbino - Urbino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/09/2019 Aggiornato il 18/09/2019
Dal al
Urbino (PS)
Regione: Marche
Luogo: Galleria Nazionale delle Marche e Palazzo Ducale di Urbino, piazza Rinascimento 13
Telefono: 0722/2760
Orari di apertura: 8,30-19,15; lunedì 8,30-14
Costo: 8 euro; ridotto 2 euro
Note:
La mostra racconta e approfondisce i rapporti che Raffaello Sanzio ha tenuto e sviluppato con un gruppo di artisti operosi a Urbino che hanno accompagnato il suo passaggio verso lo stile moderno e i suoi sviluppi stilistici durante la stagione romana, contribuendo alla nascita della sua eccezionale personalità.

Fondamentale il ruolo giocato dagli umbri Perugino e Luca Signorelli nella formazione e nel primo tratto dell’attività di Raffaello e in parallelo dei più maturi concittadini Girolamo Genga e Timoteo Viti, artisti che si sono intersecati con il periodo fiorentino e con i primi tempi della presenza romana di Raffaello.

Il progetto espositivo presenta al pubblico circa 80 opere, di cui una decina di Raffaello, con l'obiettivo di trasmettere lo spirito dell'umanesimo e il fermento creativo che c'era nella seconda metà del '400 a Urbino dove è nato Raffaello.
La mostra, il cui progetto ha richiesto circa 3 anni di lavoro, è dunque il primo omaggio che la Galleria Nazionale delle Marche fa al grande urbinate.

La mostra, curata da Barbara Agosti e Silvia Ginzburg, è promossa e organizzata dal Polo Museale delle Marche, diretto da Peter Aufreiter, con la collaborazione del Comune di Urbino e della Regione Marche.
Raffaello e gli amici di Urbino
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com