Mostra Quayola. Seconda Natura - Padova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/11/2019 Aggiornato il 24/11/2019
Dal al
Padova (PD)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Orto Botanico di Padova, via Orto Botanico 15
Telefono: 049/8273939
Orari di apertura: 9-17. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Dove acquistare: www.ortobotanicopd.it
Sito web: www.ortobotanicopd.it; www.fondazionealbertoperuzzo.it
Organizzatore: Fondazione Alberto Peruzzo e Orto Botanico dell’Università di Padova
Note:
Il progetto espositivo dell’artista Quayola (Roma, 1982) si pone l'obiettivo di offrire una nuova lettura del mondo vegetale secondo uno sguardo contemporaneo, in un luogo storico che è tra i più illustri testimoni dell’evoluzione della scienza della botanica.

Le opere digitali di Quayola dalle serie Remains e Jardins d’Été che hanno per soggetto fiori e foreste, dialogano con i luoghi dell’antico Orto Botanico in uno scambio non soltanto estetico: il progetto dischiude connessioni tra la pratica dell’artista, la tradizione scientifica dell’Orto e le tematiche relative alla direzione evolutiva della specie umana e del pianeta.

L’artista approfondisce la ricerca sulla realtà attraverso gli occhi del computer e ci offre una ‘seconda natura’ da osservare, diversa da quella a cui la nostra esperienza umana ci ha abituati.

Il progetto nasce da una collaborazione tra la Fondazione Alberto Peruzzo e l’Orto Botanico dell’Università di Padova, con il sostegno della Galleria Marignana Arte di Venezia.
Quayola. Seconda Natura
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com