Mostra “Quanti ritratti, caro Umberto”. Tullio Pericoli racconta Umberto Eco in una mostra - Camogli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 30/06/2016 Aggiornato il 30/06/2016

Il Festival della Comunicazione, che si tiene a Camogli dall' 8 all'11 settembre, rende omaggio al suo ispiratore, Umberto Eco, con una mostra ideata apposta per questa manifestazione da Tullio Pericoli, pittore, grafico e disegnatore, maestro del ritratto e del paesaggio. L'esposizione permette di vedere, in alcuni casi per la prima volta, disegni, schizzi, giochi e  lettere. Nel corso degli anni Tullio Pericoli ha ritratto diverse volte Umberto Eco e in mostra sono presenti i circa 100 ritratti, da quelli ufficiali pubblicati sui giornali e sulle copertine, a quelli fatti per gioco e per scherzo nell'ambito della vita privata, in un lungo rapporto di amicizia.

Dal al
Camogli (GE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Liguria
Luogo: Sala Consiliare del Comune di Camogli, via XX Settembre 1
Telefono: Sito: www.festivalcomunicazione.it
Orari di apertura: Per informazioni tel. 0185/72901
Costo: Ingresso libero
“Quanti ritratti, caro Umberto”. Tullio Pericoli racconta Umberto Eco in una mostra
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com