Mostra Quadrilegio. Artisti scultori - Parma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 29/05/2021 Aggiornato il 29/05/2021
Dal al
Parma (PR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Studio Giovanna Scapinelli, Borgo Felino 31
Telefono: 0521/235152
Orari di apertura: 10,30-13; 16-22 sabato; 10,30-13; 16-19,30 domenica, gli altri giorni su prenotazione scrivendo a: quadrilegio2020@gmail.com
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.comune.parma.it/notizie/comunicati/CULTURA/2020-09-25/Quadrilegio-202021
Organizzatore: Quadrilegio
Note:
Dopo la pausa sanitaria, la rassegna d’arte contemporanea Quadrilegio, con il patrocinio di Parma Capitale della Cultura 2020+21, torna ad abitare lo storico quartiere nel cuore di Parma.

Le sedi storiche di Parma Centro si animeranno con proposte rinnovate di giovani affermati artisti che con diversi linguaggi affrontano e misurano la fragilità umana in perenne dialogo con l’origine e la materia come parte integrante del tempo che la circonda.

Giovanna Scapinelli nel suo Studio di borgo Felino 31 presenta una selezione di artisti, tutti scultori dal plexiglass al tufo bianco, dalla ceramica Raku alla terracotta, dal ferro alla plastica e cartapesta.

Saranno presenti opere di Claudio Barabaschi, Gaetano Barbone, Giuseppe Bigliardi, Brunivo Buttarelli, Mariangela Canforini,
Narì Caselli, Carmen Coruzzi e Stefano Polastri.

Stefano Polastri artista parmigiano che “...utilizza parti legnose da cui ricava volti e teste umane come partitura di volti da blocchi di marmo o tufo bianco di rara bravura” come dice di lui Mario Salvo.

La mia scultura “fuori a metà” che in senso fisico materiale rappresenta un viso che si mostra solo in parte e si compone per simmetrie, rimanda ad un significato più profondo, metaforico e vuole esprimere a livello plastico i molteplici io e le varie complesse sfaccettature della personalità dell’essere umano sempre in conflitto.
Mai mostriamo l’intero ma “parti” a seconda delle situazioni e circostanze.

Per info: quadrilegio2020@gmail.com
Quadrilegio. Artisti scultori
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com