Mostra Pyongyang Rhapsody – The Summit of Love - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 06/02/2019 Aggiornato il 06/02/2019
Dal al
Palermo (PA)
Regione: Sicilia
Luogo: ZAC, Cantieri Culturali della Zisa, via Paolo Gili 4
Telefono: 091/7408461
Orari di apertura: 9,30-18,30. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Note:
La mostra propone una parodia sarcastica dell'incontro fra il Presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump e il Leader Supremo della Corea del Nord Kim Jong.
Gli artisti Max Papeschi e Max Ferrigno celebrano la pace tra Stati Uniti e Nord Corea e si danno appuntamento, come Kim e Trump, in una mostra ai limiti del verosimile con grandi opere, alte più di 3 metri, che ricoprono quasi interamente le pareti dello ZAC di Palermo, dove il pubblico si trova immerso in un mondo immaginifico.
Papeschi, che ha da poco concluso il tour di due anni del progetto Welcome to North Korea (finta campagna propagandistica che punta il dito sulle violazioni dei diritti umani perpetuate dal regime nordcoreano), per l’occasione accosta sotto i riflettori il vecchio compagno di giochi Kim Jong-un, al, ormai ex, acerrimo nemico Donald Trump. L'incontro è ricreato da Papeschi attraverso 18 lavori che rappresentano i due leader in un continuo confronto di super-ego grotteschi.
Campeggiano invece, in un vortice di colori degno della migliore tradizione hippie, le bandiere della Nord Corea, rivisitate da Max Ferrigno, nelle quali il simbolo del paese asiatico è tradotto in chiave pop-erotica, portando così agli estremi l’aspetto ironicamente romantico di questo Summit.
La mostra, promossa dal Comune di Palermo, è stata organizzata grazie al supporto di Fondazione Jobs.
Pyongyang Rhapsody – The Summit of Love
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.