Mostra Pyongyang Rhapsody. Max Papeschi + Max Ferrigno - Catania

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/05/2019 Aggiornato il 24/05/2019
Dal al
Catania (CT)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Sicilia
Luogo: Vecchia Dogana, via Dusmet
Telefono: 095/7349311
Orari di apertura: 8-24 tutti i giorni
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.asmundodigisira.com
Organizzatore: Asmundo di Gisira Art Market Hotel, Fondazione Jobs
Note:
Il porto di Catania, nella galleria al pian terreno della Vecchia Dogana, ospita il progetto di digital art di Max Papeschi e Max Ferrigno.

Curata da Laura Francesca Di Trapani, la mostra si svolge proprio in un punto di transito internazionale per migliaia crocieristi, diportisti, amanti del mare e dei grandi spazi all’aperto offerti dal porto, con pub e caffetterie sullo sfondo di barche a vela, yacht, pescherecci e grandi navi da crociera. Un luogo-simbolo della città che con questa mostra cuce idealmente la trama del centro storico di Catania, il suo Barocco patrimonio dell’Umanità e le colorate incursioni degli street artist fra i vicoli dei quartieri della Civita e di San Berillo, all’area del porto, dove i grandi murales sui silos di nove artisti internazionali sono diventati un fattore di attrattività turistica e culturale.

La mostra intende raccontare in forma di parodia, con immagini che appartengono al campionario della cultura occidentale, dello storico primo vertice tra il presidente USA, Donald Trump, e il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un.
Un summit dal considerevole spessore politico e diplomatico – avvenuto il 12 giugno del 2018 – con cui i due leader hanno sancito pubblicamente e davanti agli occhi del pianeta la “pax” fra le due potenze mondiali, impegnate fino a qualche mese prima a frequenti scaramucce e minacce.

L’episodio, e tutta la sua liturgia di cerimonie, protocolli e strette di mano fra i due capi di stato, ha stimolato una divertente riflessione da parte dei due artisti. Nasce così un dialogo spassoso e grottesco, gioco di specchi tra due autorevoli personaggi che l’impaginazione simmetrica della mostra visualizza in forma di botta e risposta.

La mostra è un progetto di Asmundo di Gisira, raffinato art hotel ricavato con un sapiente intervento di restauro conservativo in un palazzo nobiliare nel centro storico della città. Le camere, ispirate ai miti e alle leggende della Sicilia, sono arredate con opere d’arte e icone del design internazionale e, nello scorso mese di dicembre, è stato premiato da Wall Paper, rivista britannica di stile e design, come Best Urban Hotel 2018.

Partner di Asmundo di Gisira per la mostra è Fondazione Jobs, nuova realtà dedicata all’arte contemporanea con sede a Palermo. L’evento ha il patrocinio del Comune e dell’Autorità Portuale di Catania.
Pyongyang Rhapsody. Max Papeschi + Max Ferrigno
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com