Mostra Pyongyang Rhapsody. Max Papeschi + Max Ferrigno - Catania

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/05/2019 Aggiornato il 24/05/2019
Dal al
Catania (CT)
Regione: Sicilia
Luogo: Vecchia Dogana, via Dusmet
Telefono: 095/7349311
Orari di apertura: 8-24 tutti i giorni
Costo: Ingresso libero
Note:
Il porto di Catania, nella galleria al pian terreno della Vecchia Dogana, ospita il progetto di digital art di Max Papeschi e Max Ferrigno.

Curata da Laura Francesca Di Trapani, la mostra si svolge proprio in un punto di transito internazionale per migliaia crocieristi, diportisti, amanti del mare e dei grandi spazi all’aperto offerti dal porto, con pub e caffetterie sullo sfondo di barche a vela, yacht, pescherecci e grandi navi da crociera. Un luogo-simbolo della città che con questa mostra cuce idealmente la trama del centro storico di Catania, il suo Barocco patrimonio dell’Umanità e le colorate incursioni degli street artist fra i vicoli dei quartieri della Civita e di San Berillo, all’area del porto, dove i grandi murales sui silos di nove artisti internazionali sono diventati un fattore di attrattività turistica e culturale.

La mostra intende raccontare in forma di parodia, con immagini che appartengono al campionario della cultura occidentale, dello storico primo vertice tra il presidente USA, Donald Trump, e il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un.
Un summit dal considerevole spessore politico e diplomatico – avvenuto il 12 giugno del 2018 – con cui i due leader hanno sancito pubblicamente e davanti agli occhi del pianeta la “pax” fra le due potenze mondiali, impegnate fino a qualche mese prima a frequenti scaramucce e minacce.

L’episodio, e tutta la sua liturgia di cerimonie, protocolli e strette di mano fra i due capi di stato, ha stimolato una divertente riflessione da parte dei due artisti. Nasce così un dialogo spassoso e grottesco, gioco di specchi tra due autorevoli personaggi che l’impaginazione simmetrica della mostra visualizza in forma di botta e risposta.

La mostra è un progetto di Asmundo di Gisira, raffinato art hotel ricavato con un sapiente intervento di restauro conservativo in un palazzo nobiliare nel centro storico della città. Le camere, ispirate ai miti e alle leggende della Sicilia, sono arredate con opere d’arte e icone del design internazionale e, nello scorso mese di dicembre, è stato premiato da Wall Paper, rivista britannica di stile e design, come Best Urban Hotel 2018.

Partner di Asmundo di Gisira per la mostra è Fondazione Jobs, nuova realtà dedicata all’arte contemporanea con sede a Palermo. L’evento ha il patrocinio del Comune e dell’Autorità Portuale di Catania.
Pyongyang Rhapsody. Max Papeschi + Max Ferrigno
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com