Mostra Piet Mondrian. Dalla figurazione all’astrazione - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 29/12/2021 Aggiornato il 29/12/2021
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lombardia
Luogo: MUDEC Museo delle Culture, via Tortona 56
Telefono: 02/54917
Orari di apertura: 9,30-19,30; giovedì e sabato 9,30-22,30; 14,30-19,30 lunedì
Costo: 16 euro; ridotto 14 euro
Dove acquistare: https://ticket24ore.vivaticket.it/
Sito web: www.mudec.it/ita/piet-mondrian-dalla-figurazione-allastrazione/
Organizzatore: 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE in collaborazione con Kunstmuseum Den Haag
Note:
Il progetto espositivo è interamente dedicato all’artista olandese Piet Mondrian (1872-1944) e al processo evolutivo artistico che lo portò dalla figurazione all’astrazione, dalla tradizione del paesaggio olandese allo sviluppo del suo stile unico, che l’ha reso inconfondibile e universalmente celebre.

Il percorso prende vita e si snoda attraverso sezioni tematiche.
Filo conduttore su cui si esplica il confronto tra le opere del primo periodo “figurativo” a quelle del periodo “astratto” è quello del paesaggio, con confronti tra le sue opere e quelle dei pittori della “Scuola dell’Aja”, un gruppo di artisti operanti nella città olandese tra il 1860 e il 1890, influenzati dal realismo della scuola di Barbizon, e secondo la cui maniera Mondrian aveva cominciato a dipingere.

Una sezione della mostra è dedicata a “De Stijl” (Lo Stile), movimento sorto nei Paesi Bassi nel 1917 su iniziativa dello stesso Mondrian e di Theo van Doesburg e attivo ancora alle soglie degli anni Trenta, che innovò arte, architettura e design, con opere, tra gli altri, di Gerrit Thomas Rietveld.

Una sezione a parte viene dedicata all’influenza che Mondrian ha avuto sul mondo del design, che è ampia e riguarda molte delle sue diramazioni: dall’arredo alla grafica, dall’interior all’exhibition design, fino alla moda.

La mostra è curata da Daniel Koep e Doede Hardeman.
Piet Mondrian. Dalla figurazione all’astrazione
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com