Mostra Piero Leddi. Dipingere è un rischioso inizio - Gemonio

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 22/06/2021 Aggiornato il 22/06/2021
Dal al
Gemonio (VA)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Museo Civico Floriano Bodini, via Marsala 11
Telefono: 339/7596939
Orari di apertura: 10,30-12,30; 15-18 sabato e domenica. Da lunedì a venerdì su appuntamento (info@museobodini.it - 339/7596939)
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro
Dove acquistare: www.museobodini.it
Sito web: www.museobodini.it
Organizzatore: Archivio Piero Leddi
Note:
Prosegue con questa iniziativa il progetto del Museo Civico Floriano Bodini dedicato al Realismo Esistenziale e alla Nuova Figurazione.

La mostra dedicata a Piero Leddi (S. Sebastiano Curone, Al, 1930 -Milano, 2016) pone al centro dell’attenzione il percorso giovanile di Leddi culminato nelle personali della fine degli anni Cinquanta. Originario dell’Alessandrino e trasferito a Milano, in rapporto con i coetanei di Brera tra cui Floriano Bodini, cui lo lega una profonda amicizia, Leddi avvia nel decennio un’“autobiografia delle forme cercate”, per usare una sua espressione, una lunga carriera arrivata agli anni Duemila.

La mostra raccoglie opere prodotte da Piero Leddi nella fase confluita in due esposizioni nel 1958 e 1959. La dialettica tra l’ambiente d’origine e la modernità urbana, la sperimentazione di un linguaggio adatto a interpretare artisticamente le trasformazioni in atto emergono con chiarezza nei lavori proposti, dove si vedono animali e attrezzi agricoli e insieme elementi della città, auto, interni di tram.

La mostra è a cura dell’Archivio Piero Leddi.
Piero Leddi. Dipingere è un rischioso inizio
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com