Mostra Picasso. L’altra metà del cielo. Foto di Edward Quinn - Firenze

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 14/12/2019 Aggiornato il 14/12/2019
Dal all'
Firenze (FI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Palazzo Medici Riccardi, via Camillo Cavour 3
Telefono: 055/2760552
Orari di apertura: 9-19. Mercoledì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 6 euro
Dove acquistare: www.palazzomediciriccardi.it
Sito web: www.palazzomediciriccardi.it
Organizzatore: MetaMorfosi
Note:
Uno sguardo sull’artista e il suo rapporto con il mondo femminile attraverso gli scatti di uno dei più affermati fotografi del Novecento: questo il tema scelto dalla città di Firenze per celebrare Picasso e il noto fotografo irlandese Edward Quinn.

L’esposizione, che propone una serie di scatti realizzati da Edward Quinn (Dublino, 1920 - Svizzera, 1997), il fotoreporter che seguì Picasso (1881 - 1973) in Costa Azzurra e lo ritrasse per circa vent’anni, presenta un’ottantina di foto che raccontano un Picasso intimo e privato, svelando in particolare il suo complesso rapporto con l’universo femminile.

Le foto provengono dall’Archivio Quinn di Zurigo e sono state selezionate dal curatore della mostra, Wolfgang Frei, nipote del fotografo.

Gli scatti di Quinn mirano a restituire un’immagine non convenzionale, credibile, autentica, documentaria. Le fotografie in mostra rivelano come l’artista si sia ispirato alle cose e alle persone di tutti i giorni, ma anche a quelle straordinarie che lo circondavano.

La mostra è prodotta e organizzata da MetaMorfosi con il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze, in collaborazione con MUS.E.


AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com