Mostra Patrizia Comand. La nave dei folli - Fontanellato

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 27/02/2017 Aggiornato il 27/02/2017

Dedicata alla pittrice milanese Patrizia Comand, la mostra d'arte contemporanea del Labirinto della Masone si svolge in una delle sale della Corte Centrale, affacciata sulla piazza nel centro del labirinto di bambù, dove si trova esposto il capolavoro dell'artista "La nave dei folli" insieme a diversi disegni preparatori. Con l'imponente dipinto, 9 metri di lunghezza, l'artista presenta un universo visivo e narrativo originale e autonomo, dove danzano figure allegoriche con diversi rimandi simbolici. Prende forma così un racconto morale e ironico al contempo, dove i personaggi, anche se caratterizzati da una fisicità importante, sono resi leggeri nei loro vizi grazie ad un uso sapiente del colore e del tratto. La mostra è a cura della Fondazione Franco Maria Ricci.

Dal al
Fontanellato (PR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Emilia Romagna
Luogo: Labirinto della Masone, Strada Masone 121
Telefono: 0521/827081; Sito: www.labirintodifrancomariaricci.it
Orari di apertura: 10,30-19. Martedì chiuso
Costo: 18 euro, inclusa la visita al Labirinto, al parco e alle collezioni permanenti
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com