Mostra Patriarchi Arborei. Andrea Mori - Sondrio

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/11/2017 Aggiornato il 05/11/2017

Dell'artista e camminatore visionario Andrea Mori (Sondrio, 1977) la mostra presenta i lavori che nascono lungo i sentieri e i percorsi a piedi tra valli e montagne: disegni, cartine, appunti ma anche elementi naturali, come campioni di piante e terriccio, raccolti lungo la strada e racchiusi in taccuini per fornire indizi utili a ripercorrere idealmente i suoi viaggi. La mostra, che si sviluppa in due sedi, la Galleria Credito Valtellinese e il Museo Valtellinese di Storia e Arte (MVSA), propone anche una riflessione di carattere estetico e civile sulla tutela del territorio e delle sue peculiarità naturalistiche e paesaggistiche. Andrea Mori ha visitato camminando gli alberi progenitori dei nostri boschi, dormendo ai loro piedi e ascoltandone il sussurro, narrandone la storia e l’essenza attraverso materiale fotografico, campioni botanici e geologici, intersecando le vite di questi "patriarchi" con gli avvenimenti storici di maggior rilievo della Valtellina e del Mondo. Partendo da Novate Mezzola, passando per la Val Codera, la Val Tartano, la Valmalenco, per arrivare a Livigno, alla ricerca dei cinque alberi secolari più importanti del territorio. Piante secolari e in particolare un abete, tre larici e un castagno, possono essere considerati i capostipiti dei nostri boschi nonché i custodi di saperi e vite passate. Lungo il percorso espositivo, cinque stanze sono dedicate a un albero secolare con foto, campioni botanici, appunti di viaggio e racconti. La mostra si svolge in concomitanza al Sondrio Festival Mostra Internazionale dei documentari sui parchi, rassegna internazionale unica nel suo genere, dedicata ai documentari naturalistici, di alto livello scientifico e cinematografico, realizzati nei parchi naturali e aree protette di tutto il mondo, ospitata dal 1987 nella città di Sondrio.

Dal al
Sondrio (SO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Credito Valtellinese, piazza Quadrivio 8; MVSA, Palazzo Sassi de' Lavizzari, via Maurizio Quadrio 27
Telefono: Sito: www.creval.it
Orari di apertura: 9-12; 15-18. Sabato, domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com