Mostra Passo a due. Roberto Bolle Giovanni Gastel - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/09/2021 Aggiornato il 02/09/2021
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Gallerie d’Italia – Piazza Scala, piazza della Scala 6
Telefono: 800/167619
Orari di apertura: 9,30-19,30. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro dal 3 settembre al 3 ottobre; 5 euro; ridotto 3 euro dal 5 ottobre al 7 novembre
Dove acquistare: www.gallerieditalia.com
Sito web: www.gallerieditalia.com
Organizzatore: Gallerie d'Italia - Piazza Scala, museo di Intesa Sanpaolo a Milano
Note:
L’esposizione, allestita nel chiostro ottagonale del museo, intende raccontare alcuni momenti della carriera di Roberto Bolle, attraverso trenta scatti di un grande fotografo, Giovanni Gastel: due identità apparentemente diverse che hanno fatto dell’Arte la loro professione e la loro ragione di vita. Un ideale “passo a due” che regala una coreografia unica, una lunga amicizia, un reciproco rispetto, esaltando l’Arte in tutte le sue caleidoscopiche forme.
La mostra è realizzata nell’ambito di OnDance, di cui la Banca è Main Partner.

Da una parte la danza, dall’altro la fotografia. Due universi così vasti che desiderano entrambi la perfezione estetica: fatta di forme, armonia ed estensioni al limite del possibile. La volontà di spingersi sempre oltre, al di là della tecnica, che una volta appresa, va dimenticata per lasciare spazio alla propria unicità, come ben testimoniano i due protagonisti di questa mostra. Solo così si può fare la differenza e nei propri peculiari ambiti artistici si può cambiare il mondo.

Roberto Bolle rappresenta in quest’epoca, più di qualunque altro ballerino, la danza, studiata, sudata, interpretata e proprio per questo trasmessa agli altri, soprattutto alle giovani generazioni.

Le fotografie di Giovanni Gastel imprigionano attimi dell’uomo e del danzatore, rendendoli eterni nell’Arte. Due mondi che si guardano, si rispettano e si fondono, donando quell’emozione che scaturisce da un’appassionante ricerca di armonia e di perfezione.
Passo a due. Roberto Bolle Giovanni Gastel
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com