Mostra Paranza - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/03/2022 Aggiornato il 12/03/2022
Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Veneto
Luogo: Spazio Thetis, Castello, Arsenale Nord
Telefono: 348/0171569
Orari di apertura: 10-18. Sabato e domenica chiuso. Da fine aprile aperto anche il sabato e la domenica
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.antonioievolella.com/it
Organizzatore: Spazio Thetis
Note:
Lo Spazio Thetis, hub dell’arte contemporanea situato nell’antico Arsenale di Venezia lambito dalla laguna, ospita l’installazione di Antonio Ievolella “Paranza”, un’opera che evoca la struttura di una barca da pesca costiera, un frutto maturo della poetica dello scultore irpino che intende l’opera come relitto e memoria di lavori popolari antichi.

“Paranza” è una barca da pesca costiera, con lo scafo largo, la prua tozza e la poppa ampia; ha un albero a vela latina e un bompresso con un fiocco.
Come spesso succede nelle opere di ferro e rame di Antonio Ievolella (Benevento, 1952) la disarticolazione delle parti avviene in modo dilatato nello spazio e acquista un carattere geometrico.
In “Paranza” il mulinello acquista un’indipendenza formale a latere, fa da contrappunto alla barca: inserito in una struttura circolare, in buona parte occlusa da lastre di ferro, perviene a una complessità plastica, cromatica e geometrica che bilancia la barca con la sua compattezza e stabilità.

L'installazione è a cura di Virginia Baradel.

Dida: Paranza, Antonio Ievolella, Paranza, 2006.
Paranza
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com