Mostra Panorami contemporanei e luoghi in trasformazione - Cinisello Balsamo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 19/12/2021 Aggiornato il 21/02/2022
Dal al
Cinisello Balsamo (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Lombardia
Luogo: Museo di Fotografia Contemporanea, Villa Ghirlanda, via Frova 10
Telefono: 02/6605661
Orari di apertura: 16-19 da mercoledì a venerdì; 10-19 sabato e domenica
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.mufoco.org
Organizzatore: Comune di Milano in partenariato con GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani Museo di Fotografia Contemporanea
Note:
Il progetto di residenze artistiche Panorami contemporanei e luoghi in trasformazione, avviato nel 2020 con sei giovani artisti, i comuni di Milano, Padova e Parma, tre tutor locali Pietro Baroni, Caterina Benvegnù, Antonio Maria Tedeschi e con il coordinamento scientifico di Matteo Balduzzi, volge verso la conclusione con una ulteriore fase di ricerca e sperimentazione che si affianca alla presentazione della mostra e di una pubblicazione.

L’esito del progetto si sviluppa in due fasi successive e complementari ospitate dal Museo di Fotografia Contemporanea. Da un lato la mostra costituisce il risultato finale delle ricerche che sei fotografi under 35 – Giulia Bottiani, Tomaso Clavarino, Giuliana Conte, Laura Fiorio, Giacomo Infantino, Simone Massafra – hanno svolto a Milano, Padova e Parma, raccogliendo per la prima volta in un unico spazio le riflessioni e gli sguardi su tre città, dove vengono messi a confronto diverse pratiche e diversi linguaggi per leggere ambiti di importante trasformazione urbana.

Dall'altro, il lavoro degli artisti in mostra costituisce il punto di partenza per un lavoro di carattere fortemente educativo e laboratoriale che il Museo avvia con sei classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Cinisello Balsamo e di Milano, con una modalità di ricerca aperta e innovativa, in continuità con l’intero progetto e improntata al dialogo, alla permeabilità e al territorio.

I visitatori avranno la doppia possibilità di ammirare i lavori degli artisti, nella sala al secondo piano del Museo, e di riflettere contemporaneamente su come le loro pratiche possano essere applicate ad altri contesti, di cui il territorio di Cinisello Balsamo diventa una sorta di case-study.

Il 18 gennaio 2022 si terrà un momento ufficiale di presentazione, in cui i risultati dei workshop dialogheranno con le opere in mostra e con la riflessione sulla città di Cinisello Balsamo e del Nord Milano che costituirà una sorta di introduzione ai progetti degli artisti su Milano, Padova e Parma.
Panorami contemporanei e luoghi in trasformazione
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com