Mostra Pala di Sant’Anna di Jacopo Bassano - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/05/2020 Aggiornato il 18/05/2020
Dal al
Venezia (VE)
Regione: Veneto
Luogo: Gallerie dell'Accademia di Venezia, Campo della Carità 1050
Telefono: 041/5222247; 800/150666 prenotazione biglietti
Orari di apertura: 8,15-19,15. Lunedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 2 euro
Sito web: www.gallerieaccademia.it
Organizzatore: Gallerie dell'Accademia di Venezia
Dove acquistare: www.gallerieaccademia.it
Note:
Le Gallerie dell'Accademia di Venezia, che conservano la più importante collezione di pittura veneta al mondo, riaprono le porte al pubblico.

Per l'occasione il Museo ha messo a punto un'importante iniziativa all'interno del più ampio progetto di valorizzazione dell'arte veneta, che è la vocazione di questa antica istituzione museale fin dalle sue origini: l'esposizione della straordinaria Sant'Anna in trono con la Vergine bambina e i santi Girolamo e Francesco, conosciuta come Pala di Sant'Anna, realizzata da Jacopo da Ponte, detto Jacopo Bassano, nel 1541.

L'opera, dipinta per i Riformati di Asolo e facente parte della collezione delle Gallerie dal 1812, è stata ceduta in deposito alla fine dell’Ottocento alla chiesa parrocchiale di Sossano e successivamente, dal 1956, al Museo civico di Bassano del Grappa.

La decisione di riportare a casa il dipinto, dopo oltre un secolo di assenza, è stata motivata dal riallestimento, in una fase ormai avanzata di elaborazione progettuale, della sezione dedicata alla pittura veneta del Cinquecento, nelle sale attualmente in corso di restauro e adeguamento impiantistico.

La presenza di questo dipinto risulta fondamentale per documentare la fase giovanile di Jacopo Bassano, caratterizzata da un linguaggio composito in cui l’influenza della pittura di Pordenone si mescola alle prime sperimentazioni manieriste, che caratterizzeranno la produzione degli anni Quaranta, e alle suggestioni del naturalismo della scuola lombarda.



Pala di Sant’Anna di Jacopo Bassano
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com