Mostra Orti, Muri & Oltre - San Vito di Piossasco

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/03/2019 Aggiornato il 24/03/2019
Dal al
San Vito di Piossasco (TO)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Piemonte
Luogo: Casa Lajolo, Borgo San Vito, via San Vito 23
Telefono: 011/9064030
Orari di apertura: 17-23 sabato; 10-10 domenica
Costo: libero a conversazioni, laboratori, presentazioni libri; 10 euro concerto
Dove acquistare: www.casalajolo.it
Sito web: www.casalajolo.it
Organizzatore: Fondazione Casa Lajolo
Note:
Il tema della seconda edizione della Festa degli Orti incrocia il racconto paesaggistico con la storia di oggi, i muri a secco, patrimonio immateriale dell’UNESCO, con gli “altri” muri che dividono i popoli.
Ogni orto del passato ha avuto per recinzione un muro. Il più delle volte erano muretti a secco costruiti ad arte, gli stessi che caratterizzano ancor oggi i paesaggi agricoli terrazzati di tutto il mondo. Esistono anche altri muri, che non delimitano né gli orti, né i giardini, quanto la possibilità che ha l'uomo di muoversi, condividere, sperimentare. È il grande tema delle radici divelte e delle migrazioni.
Il programma è ricco di eventi e di ospiti.

Si inizia sabato 30 marzo alle 17,00 con una conversazione, guidata dalla giornalista Mimma Pallavicini, alla quale partecipano Davide Demichelis, autore e conduttore di “Radici, l’altra faccia dell’immigrazione” in onda su Rai3, Carlo Pagani, il Maestro Giardiniere più noto della televisione, il giornalista e agricoltore Piervaldo Rostan che sta scrivendo sui muri di pietra delle montagne valdesi un capitolo del suo nuovo libro e il professore universitario Giancarlo Bounous, che ha studiato i terrazzamenti dal punto di vista agronomico.

In serata, nella Cappella di Santa Elisabetta, nei pressi della dimora storica, Muro io ti mangio… in musica! Spettacolo musicale dei Laeti Musici con voce narrante e con la partecipazione dell’arpista Vincenzo Zitello, uno straordinario concertista e compositore che ha all’attivo la collaborazione con numerosi artisti della musica contemporanea non solo italiana. (Ingresso 10€).

Domenica 31 marzo il programma prevede conversazioni, laboratori per adulti e per bambini, mostre, degustazioni, presentazione di libri.

AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com