Mostra Opere Grandi Formati - Canneto sull'Oglio

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 07/06/2019 Aggiornato il 07/06/2019
Dal al
Canneto sull'Oglio (MN)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Giovanni Bonelli, via Cavour 29
Telefono: 0376/723161
Orari di apertura: 9,30-13; 14,30-18,30; sabato 15-19. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.galleriagiovannibonelli.it
Organizzatore: Galleria Giovanni Bonelli
Note:
La mostra collettiva presenta i lavori di artisti come Vik Muniz, Wim Delvoye, Marco Cingolani, Flavio Favelli, Hiroyuki Masuyama, Luigi Ontani, Gianni Pettena, Kim Dorland e altri, che si sono confrontati con la grande dimensione.
La Galleria Giovanni Bonelli di Canneto sull’Oglio riapre così al pubblico, dopo un attento lavoro di ridefinizione degli spazi interni, con questa mostra di arte contemporanea, accogliendo lavori caratterizzati da formati importanti.

Il percorso espositivo presenta, tra le altre opere, un tappeto di tre metri per quattro di Flavio Favelli, un lightbox di dieci metri di Hiroyuki Masuyama, un dipinto di quasi sei metri di Kim Dorland, una grande fotografia del brasiliano Vik Muniz.

Questa nuova iniziativa della Galleria Giovanni Bonelli ha il preciso intento di connotare in maniera sempre più precisa le programmazioni dei diversi spazi (Milano, Pietrasanta, Canneto) e rivalutare al meglio il potenziale della sede storica per progetti site specific di particolare interesse culturale.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com