Mostra Omaggio a Giovanni Pisano - Pistoia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/06/2017 Aggiornato il 16/06/2017

A Pistoia, città Capitale della Cultura Italiana per il 2017, Palazzo Fabroni, museo del Novecento e del Contemporaneo, presenta la mostra dedicata a Giovanni Pisano. Un’esposizione di poche opere, attentamente selezionate, dalle quali risulta la straordinaria gamma creativa del grande scultore che operò a cavallo tra il Duecento e il Trecento e la sua capacità di dominare materie diverse. La mostra testimonia il suo rapporto continuato con la città di Pistoia ed è anche occasione per mettere alla prova prospettive interpretative inedite, che riguardano proprio opere conservate a Pistoia, in particolare "L'Angelo con la testa del Battista", esposta al Museo della Cattedrale, e il monumentale "Crocifisso" della chiesa di San Bartolomeo in Pantano. Con questo progetto espositivo Palazzo Fabroni si apre per la prima volta all’arte antica, in coerenza con la sua ubicazione esattamente di fronte alla pieve romanica di Sant’Andrea che conserva quello che è da considerare il capolavoro di Giovanni Pisano: il celebre pulpito, esempio altissimo di arte gotica. La mostra, a cura di Roberto Bartalini con la collaborazione di Sabina Spannocchi, è nata da un'idea di Giovanni Agosti, promossa e realizzata dal Comune di Pistoia/Palazzo Fabroni, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Dal al
Pistoia (PT)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Toscana
Luogo: Palazzo Fabroni, via Sant'Andrea 18
Telefono: 0573/371214; Sito: www.pistoia17.it
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: 6 euro; Ridotto 3 euro
Omaggio a Giovanni Pisano
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com