Mostra Morbelli 1853-1919 - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 22/03/2019 Aggiornato il 22/03/2019
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: GAM, Galleria d'Arte Moderna, via Palestro 16
Telefono: 02/88445943
Orari di apertura: 9-17,30. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro
Dove acquistare: www.gam-milano.com
Sito web: www.gam-milano.com
Organizzatore: Comune di Milano|Cultura, GAM
Note:
In occasione del centenario della morte di Angelo Morbelli, artista piemontese di nascita ma milanese di adozione, la GAM rende omaggio a uno dei protagonisti della grande stagione divisionista e della pittura lombarda a cavallo tra due secoli.
Il percorso espositivo è allestito nelle sale del piano terra di Villa Reale, recentemente sottoposte a un intervento di restauro che valorizza le decorazioni e i pavimenti originali anche grazie a un rinnovato impianto illuminotecnico.

Con l’intento di documentare alcuni degli aspetti salienti della produzione di Morbelli, come la sperimentazione tecnica e l’elaborazione di alcuni temi a cui sono dedicate le sei sezioni del percorso, l’esposizione propone nuovamente l’artista sulla scena milanese dopo moltissimi anni di assenza: l’ultima esposizione monografica a lui dedicata risale infatti al 1949. L’approfondimento della conoscenza dell’artista è condotto a partire da alcuni capolavori della collezione permanente.

Prestigiosi prestiti provenienti dal Musée d’Orsay di Parigi e dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma completano il percorso d’approfondimento, insieme ad alcune opere di confronto che documentano le affinità tematiche, tecniche e compositive tra l’artista e alcuni suoi contemporanei, come Ernesto Bazzaro, Giuseppe Pellizza da Volpedo (con cui condivise anni di amicizia e lunghi scambi epistolari), Medardo Rosso, Vittore Grubicy de Dragon.

La mostra, promossa dal Comune di Milano|Cultura, ideata e prodotta da GAM, curata da Paola Zatti in collaborazione con Alessandro Oldani, Giovanna Ginex e Aurora Scotti, fa parte del programma “Milano Art Week”, il palinsesto del Comune di Milano dedicato all’Arte Moderna e Contemporanea in programma dall’1 al 7 aprile.

Morbelli 1853-1919
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com