Mostra Miltos Manetas – Floating Studio/Collegamenti - Napoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/03/2022 Aggiornato il 11/03/2022
Dal al
Napoli (NA)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Campania
Luogo: Andrea Nuovo Home Gallery, via Monte di Dio 61
Telefono: 081/18638995
Orari di apertura: 10,15-13,15; 16,30-19 da martedì a venerdì. Sabato su appuntamento. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.andreanuovo.com
Organizzatore: Andrea Nuovo Home Gallery
Note:
Andrea Nuovo Home Gallery ospita il progetto espositivo di Miltos Manetas (Atene, 1964), che presenta una ricerca introspettiva del tempo perduto, in cui il pittore e artista multimediale rivisita gli accadimenti e i lavori del suo passato realizzati a partire dal 1992.

Ispirato dal libro “Neuromante” (1984) di William Gibson, in cui l’autore racconta il cyberspace, il cyberpunk e quello che oggi definiamo Metaverso, in questo progetto l’artista smuove il suo tempo in chiave immersiva fatta di collegamenti: quei viaggi in cui inevitabilmente siamo tutti collegati, attraverso i computer, attraverso Internet, attraverso le proprie esperienze.

Da questo approccio nascono gli “NFTrelacional”, opere fisiche che diventano poi virtuali e da cui viene prodotto il Metaverso del Floating Studio; letteralmente uno studio fluttuante che nasce dalla riproduzione che Manetas, già fondatore di NEEN, il primo movimento artistico del XXI secolo, realizza sulle pareti degli spazi espositivi di turno con una pittura leggera, delicata, a base di sapone e pigmento.

Lanciato a Parigi e al Museo MAXXI – L’Aquila, il progetto itinerante arriva nelle sale della Andrea Nuovo Home Gallery con inediti dipinti a olio di varie dimensioni, in cui gli avatar prendono forma concreta su tela e le pareti invece, diventano architetture, anche virtuali, in cui ogni angolo diventa il terzo studio fluttuante in Europa dell’artista.

I due mondi paralleli, tra reale e virtuale, si sovrappongono e per identificarsi, bisogna necessariamente relazionarsi per creare nuove forme di interazione e interpretazione. Per generare nuovi collegamenti. Durante il periodo espositivo è prevista una perfomance dell’artista.

La mostra è a cura di Massimo Sgroi.

Dida: Miltos Manetas, "Avatars" (Tourists/Naples), olio su tela, cm 123,5 x 97,5, 2022. Courtesy Andrea Nuovo Home Gallery e Miltos Manetas.
Miltos Manetas – Floating Studio/Collegamenti
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com