Mostra Memoria tessile: sul filo dei diritti - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 27/04/2017 Aggiornato il 27/04/2017

Attraverso le opere di "fiber art" di artisti contemporanei la mostra mette in evidenza le tragedie che hanno coinvolto i lavoratori del settore tessile nel mondo e le battaglie per i diritti conquistati e in parte non ancora riconosciuti. Nelle opere esposte si ritrovano notazioni, racconti salvati, ricordi, immagini, luoghi, numeri, lo scorrere del tempo, frammenti tessili, cuciture, abiti scultura, pannelli e fili, trame, ferro, cotone, lane trattate. Gli artisti si sono ispirati a fatti di cronaca che cominciano in un lontano passato, come il Tumulto dei Ciompi, i più umili salariati dell'Arte della lana, scoppiato a Firenze il 20 luglio 1378, per arrivare al tragico evento di Savar a Dacca nel novembre 2012 dove, a causa di un incendio, sono morti 100 operai di una fabbrica tessile. La mostra, curata da Bianca Cimiotta Lami  con il coordinamento artistico di Lydia Predominato, ricorda e racconta tanti eventi in un ideale passaggio dalla tessitura primaria alla "fiber art", cercando di cogliere il nesso tra la memoria storica del “fare tessile” e il presente. Realizzare "fiber art" significa prendere in considerazione l’intreccio base, considerarlo come radice primaria da cui partire per renderlo poi contemporaneo attraverso forme e materiali attuali.

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lazio
Luogo: Casa della Memoria e della Storia, via San Francesco di Sales 5
Telefono: 06/0608; 06/6876543. Sito: www.comune.roma.it/cultura
Orari di apertura: 9,30-20. Sabato e domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Memoria tessile: sul filo dei diritti
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com