Mostra MEDIOEVO A PISTOIA. Crocevia di artisti fra Romanico e Gotico - Pistoia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 17/01/2022 Aggiornato il 17/01/2022
Dal al
Pistoia (PT)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Toscana
Luogo: Antico Palazzo dei Vescovi, piazza del Duomo 3; Museo Civico, piazza del Duomo 1
Telefono: 0573/28782
Orari di apertura: 10-20; giovedì 10-22. Lunedì e martedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 7 euro
Dove acquistare: www.fondazionepistoiamusei.it/mostra/medioevo-a-pistoia
Sito web: www.fondazionepistoiamusei.it/mostra/medioevo-a-pistoia
Organizzatore: Pistoia Musei
Note:
In occasione dell’anno Iacobeo, la mostra si propone di illustrare per la prima volta lo straordinario panorama delle arti a Pistoia dal XII agli inizi del XV secolo, rivelando il ruolo di primo piano assunto nel Medioevo dalla città nel campo delle arti figurative.

Attraverso una selezione di opere, dipinti, sculture, oreficerie e codici miniati, con prestiti importanti provenienti anche dall’estero, la mostra rivela il ruolo di primo piano assunto nel Medioevo dalla città nel campo delle arti figurative. Questo ruolo le consentì di confrontarsi con i maggiori centri della Toscana per l’importanza dei suoi monumenti e per la cospicua committenza dei loro arredi.

La mostra si articola negli spazi dell’Antico Palazzo dei Vescovi e del Museo Civico di Pistoia, con un percorso tra oltre sessanta opere.

Composta da sei sezioni, con importanti prestiti nazionali e internazionali, l'esposizione ha un andamento cronologico che inizia con l’arrivo della reliquia di san Jacopo in città, per passare al Duecento quando Pistoia conquista un ruolo da protagonista nel panorama delle arti figurative internazionali, e poi al Trecento con presenze illustri in città e l’avvio di una forte identità figurativa.

Anche nella stagione del Tardogotico, nonostante la perdita di autonomia politica e la definitiva sottomissione a Firenze, la città mantiene nel panorama della pittura toscana tra XIV e XV secolo i suoi caratteri distintivi.

Con questa mostra Pistoia Musei propone ai suoi visitatori un percorso alla scoperta della Pistoia medievale che attraverso le chiese di Sant’Andrea e San Giovanni Fuorcivitas (ingresso gratuito con il biglietto della mostra), la cattedrale di San Zeno (in cui si potrà accedere all’Altare Argenteo di San Jacopo), e ancora le chiese San Bartolomeo in Pantano, Santissima Annunziata, San Paolo, San Domenico, San Francesco, la chiesa del Tau e il Battistero permette di riscoprire il tessuto figurativo di uno dei centri più importanti del Medioevo italiano, caratterizzato da scelte cultuali e culturali di respiro europeo.

La mostra è a cura di Angelo Tartuferi, Enrica Neri Lusanna, Ada Labriola.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com