Mostra Mauro Staccioli [re]action - Soliera

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/10/2021 Aggiornato il 18/10/2021
Dal al
Soliera (MO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Emilia Romagna
Luogo: Castello Campori, piazza Fratelli Sassi 2
Telefono: 059/568580
Orari di apertura: 9,30-13; 15-19,30 sabato, domenica e festivi
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.fondazionecampori.it; www.solieracastelloarte.it; www.aaa-allaroundart.com
Organizzatore: All Around Art e Associazione Archivio Mauro Staccioli di Volterra
Note:
La grande scultura contemporanea torna a Soliera con Mauro Staccioli (Volterra, 1937 - Milano 2018), considerato uno dei principali scultori italiani del secolo scorso, le cui opere sono collocate in spazi aperti e raccolte pubbliche di tutto il mondo.

Il progetto prevede l'allestimento della mostra al piano nobile e nel cortile del Castello Campori, e la contestuale installazione nel centro storico dell'opera monumentale denominata Portale, che rimarrà in comodato d'uso gratuito al Comune di Soliera fino alla primavera 2024, diventando parte integrante del contesto urbano.

Il Portale di Staccioli, installato in via Pietro Nenni, è un arco triangolare monumentale che con il suo profilo netto segna e segnala idealmente il contesto urbano in cui viene installato. La scultura ambientale si pone in stretta relazione non solo con lo spazio fisico ma anche con le persone che lo abitano e lo vivono quotidianamente, fino a diventare parte integrante della vita della collettività.

La mostra prevede anche una sala interamente dedicata ai bambini, nella quale è presente un bozzetto della scultura Portale "a misura di bambino" con immagini e apparati didattici dedicati ai più piccoli. Saranno organizzate anche visite guidate e laboratori per bambini, curati dalla Ludoteca il Mulino di Soliera in collaborazione con Federica Merighi, e una serie di eventi collaterali in presenza e/o online.

Il progetto è curato da Lorenzo Respi.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com