Mostra Mauro Pipani. Antropocene - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 06/10/2016 Aggiornato il 06/10/2016

L'edizione 2016 di "Autunno Contemporaneo" presenta alcune installazioni site specific, fra le quali "Antropocene", il progetto di Mauro Pipani, curato da Raffaele Quattrone. Antropocene è un neologismo creato negli anni ‘80 dal biologo Eugene Stoermer per indicare, scientificamente parlando, l’impatto delle attività umane sul pianeta. Diventa però di dominio pubblico quando nel 2000 il premio Nobel per la chimica Paul Crutzen lo utilizza per indicare come il comportamento umano abbia influenzato, a partire dalla rivoluzione industriale del 18° secolo fino ad oggi, l’ambiente terrestre inteso come quell’insieme di caratteristiche fisiche, chimiche e biologiche in cui si svolge ed evolve la vita determinando una nuova era geologica. Mauro Pipani ha lavorato su questo tema, rendendolo più leggero, delicato. Una delicatezza e leggerezza però che non è sinonimo di superficialità ma trasmette memorie, ricordi, narrazioni aprendo al mondo interiore, spirituale, incorporeo, fonte di ogni rigenerazione e trasformazione. Il ciclo di installazioni proposte quest'anno da "Autunno Contemporaneo" riflette sulla dimensione antropologica del sacro e della sacralità, aprendo interessanti spunti di confronto in un anno molto particolare: l’anno del Giubileo straordinario della misericordia.

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Sala Santa Rita, via Montanara (ad. piazza Campitelli)
Telefono: 06/0608; Sito: www.comune.roma.it/cultura
Orari di apertura: 15-19; domenica 9,30-13,30. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Mauro Pipani. Antropocene
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com