Mostra Marco Melzi. Sacerdote, scultore e docente - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/02/2017 Aggiornato il 15/02/2017

Celebra la figura di don Marco Melzi (Milano, 1918-2013) la mostra che ne ripercorre la carriera artistica presentando 90 opere tra sculture, bozzetti e schizzi realizzati nell'arco di sessant'anni di attività. I temi dei suoi lavori vanno dalla figura della maternità e della Sacra Famiglia al sacrificio di Gesù e alla Via Crucis, dalle figure dei Santi ai progetti di altari e di arredo sacro, con in più una sezione dedicata ai lavori a soggetto laico, in particolare agli animali. Tra le opere più importanti sono da segnalare un bozzetto in polistirolo della scultura che ritrae il Beato Mazzucconi dal cranio spaccato con croce, il cui originale è posto su una guglia del Duomo di Milano, o la maschera funebre e la mano destra in bronzo del Cardinal Schuster, o ancora l’Annunciazione, un bassorilievo in rame e zinco, posto sopra l’ingresso principale della Cappella dell’Ospedale San Carlo di Milano, realizzata da Gio Ponti,  legato a don Marco da un rapporto di profonda amicizia e di reciproca stima, che lo portò a collaborare con la scuola del Beato Angelico.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Complesso Museale "Chiostri di Sant'Eustorgio", piazza Sant'Eustorgio 3
Telefono: 02/89420019
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: 6 euro; ridotto 4 euro
Marco Melzi. Sacerdote, scultore e docente
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com