Mostra Marco Maria Zanin. Dio è nei frammenti - Modena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 01/05/2017 Aggiornato il 01/05/2017

Attraverso le fotografie e le sculture del giovane artista padovano, la mostra esplora il tema della memoria e delle radici nella società contemporanea mediante un lavoro di reinterpretazione di scarti prodotti dal tempo. Attrezzi del mondo contadino vengono tagliati e fotografati, assumendo forme inedite, mentre da frammenti di edifici moderni demoliti sono tratti calchi in porcellana, oppure si osservano alcune nature morte che ricordano Giorgio Morandi, maestro con cui Zanin istituisce in mostra un dialogo continuo. La ricerca dell'artista si muove tra la civiltà rurale del Veneto, sua regione di origine, e la megalopoli di San Paolo, dove vive alcuni mesi all'anno: due luoghi profondamente diversi nel modo di vivere il passato e il presente, ma legati dai fenomeni migratori dall'Italia al Brasile tra XIX e XX secolo. La mostra, patrocinata dall'Ambasciata del Brasile, è curata da Daniele De Luigi e Serena Goldoni.

Dal al
Modena (MO)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Galleria Civica di Modena, Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103
Telefono: 059/2032911; Sito: www.galleriacivicadimodena.it
Orari di apertura: 10,30-13; 16-19,30; sabato e domenica 10,30-19,30. Lunedì e martedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com