Mostra Marcello Vigoni. Multiverso - Pietrasanta

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/07/2022 Aggiornato il 24/07/2022
Dal al
Pietrasanta (LU)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Toscana
Luogo: Laura Tartarelli Contemporary Art, via del Marzocco 58
Telefono: 347/8456750
Orari di apertura: 10,30-13,30; 17,30-23 lunedì e martedì; 10,30-13,30; 18,30-24 da giovedì a sabato; domenica 10,30-13,30. Mercoledì chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.lauratartarelli.com/
Organizzatore: Laura Tartarelli Contemporary Art
Note:
La galleria Laura Tartarelli Contemporary Art di Pietrasanta presenta gli ultimi approdi della ricerca visiva del fotografo Marcello Vigoni.

In mostra, un corpus di 17 fotografie in bianco e nero in formato quadrato – selezione di un più ampio progetto appena pubblicato in un volume – in cui l’autore approfondisce tematiche ambientalistiche a lui care cui da diversi anni rivolge la sua attenzione e il suo obiettivo.
In particolare, le stampe fotografiche mettono su carta lo scontro tra uomo e natura che sul piano formale trova rappresentazione nella giustapposizione tra paesaggi naturali e panorami urbani.

Negli scatti di Vigoni l’elemento naturale appare in procinto di scomparire, sopraffatto dall’elemento artificiale che lo costringe e lo razionalizza: così il cielo rimane inscritto in figure geometriche, la luce del sole è sostituita da quella di un lampione, l’albero, elemento presente in molte immagini, è solitario e spoglio.

Per ottenere questa doppia visione, in cui un paesaggio sfuma nell’altro, Vigoni lavora con la fotografia analogica e con la tecnica della doppia esposizione in particolare, eleggendola a sua cifra espressiva definitiva. La stampa in bianco e nero in camera oscura e il tempo lento della riflessione che questa comporta sono interpretati come espressioni fondamentali del lavoro.

Accompagna la mostra, la pubblicazione “Multiverso” edita da Massimo&Fiameni Design in edizione limitata di 200 esemplari, con un testo critico di Roberto Mutti.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com