Mostra Marc Chagall, come nella pittura così nella poesia - Mantova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 03/09/2018 Aggiornato il 03/09/2018

Apre la mostra dedicata a Marc Chagall (Vitebsk, 1887 - Saint-Paul-de-Vence, 1985) il pittore che insieme a Picasso e Robert Delaunay ha forse ispirato il maggior numero di poeti, scrittori e critici del Novecento. Al Palazzo della Ragione di Mantova sono esposte più di 130 opere tra le quali il ciclo completo dei 7 teleri dipinti nel 1920 per il Teatro ebraico da camera di Mosca, opere straordinarie che rappresentano il momento più rivoluzionario e meno nostalgico del suo percorso artistico. I teleri sono stati prestati in via eccezionale dalla Galleria di Stato Tretjakov di Mosca e intorno a queste sette opere il progetto espositivo propone la ricostruzione dell'environment del Teatro ebraico da camera, una sorta di "scatola" di circa 40 metri quadrati di superficie per cui Chagall aveva realizzato, oltre ai dipinti parietali, le decorazioni per il soffitto, il sipario, insieme ai costumi e scenografie per tre opere teatrali. Una selezione di dipinti e acquerelli degli anni 1911-1918 accompagna l'allestimento immersivo del Teatro ebraico da camera, insieme a una serie di acqueforti eseguite tra il 1923 e il 1939. Le incisioni si inseriscono nel percorso espositivo a testimoniare lo stretto rapporto tra arte e letteratura nel periodo delle avanguardie. Lo stile artistico di Chagall nasceva dai suoi stati d'animo e dalla sua visione di ebreo russo, uno stile ricco di poesia, con le sue figure volanti e gli animali colorati, ma attento alla realtà. La mostra, a cura di Gabriella Di Milia, in collaborazione con la Galleria di Stato Tretjakov di Mosca, è promossa dal Comune di Mantova, organizzata e prodotta con la casa editrice Electa.

Dal al
Mantova (MN)
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo della Ragione, piazza Erbe
Telefono: 0376/288208; Sito: www.chagallmantova.it
Orari di apertura: 9,30-19,30. Lunedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro
Marc Chagall, come nella pittura così nella poesia
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.