Mostra Mara Fabbro. Orizzonti e città d’acqua - Sacile

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 13/05/2021 Aggiornato il 13/05/2021
Dal al
Sacile (PN)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Friuli Venezia Giulia
Luogo: Palazzo Ragazzoni, viale Pietro Zancanaro 2
Telefono: 0434/738016 Studio Arte GR; 0434/737292 Comune
Orari di apertura: 15,30-19 giovedì e venerdì; 10-12,30; 15,30-19 sabato e domenica
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: http://www.comune.sacile.pn.it
Organizzatore: Comune di Sacile in collaborazione con Studio Arte GR
Note:
L’artista friulana Mara Fabbro, che ha rappresentato il tema dell’acqua a Expo Venezia 2015, è la protagonista di una ricca personale composta da 35 opere che scandiscono gli ultimi dieci anni della sua ricerca artistica, tesa a rappresentare l'energia che è celata diffusamente negli elementi primari e vitali dell'universo, primo fra tutti l'acqua, e sviluppano in particolare le tematiche delle città d’acqua: Cape Town, Miami, Londra, Malindi, Hong Kong, Venezia e la stessa Sacile, la cittadina in riva al Livenza.

Insieme all’acqua trovano spazio i campi naturali che la lambiscono, dai promontori della Bretagna ai deserti che si affacciano sugli oceani, rivistati e immaginati in una vastità fisica ma anche mentale e gli elementi organici di cui e in cui l’acqua vive e si nutre, come coralli, conchiglie.

Tutte queste suggestioni vengono raccontate attraverso la peculiare tecnica pittorica di Mara Fabbro, in cui la materia viene sempre più alleggerendosi e il pigmento, in una traduzione quasi stenografica delle emozioni, sembra voler raccontare luci e atmosfere: è per questo motivo che le opere in mostra riescono a essere potente veicolo di una capacità espressiva, evocativa e anche di forte richiamo emozionale.

La mostra è curata da Giovanni Granzotto e Marco Minuz.
Mara Fabbro. Orizzonti e città d’acqua
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com