Mostra Manzù. Dialoghi sulla Spiritualità, con Lucio Fontana - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/12/2016 Aggiornato il 15/12/2016

La mostra dedicata ai due grandi maestri, Giacomo Manzù (Bergamo 1899-Roma 1991) e Lucio Fontana (Rosario 1899-Comabbio 1968), intende stabilire un dialogo fra loro per riportare alla luce una linea essenziale dell'arte fra gli anni cinquanta e sessanta del Novecento, all'indomani del secondo dopoguerra. L'esposizione apre al pubblico nelle due sedi del Museo di Castel Sant'Angelo a Roma e del Museo Giacomo Manzù di Ardea. Nella prima sede della mostra, il Museo di Castel Sant'Angelo, sono esposte trentacinque sculture di Manzù che vanno dal ciclo dei bassorilievi “Cristo nella nostra umanità”, in parte visti a Milano nel 1941, ad alcuni esempi dei rilievi eseguiti per la porta della cattedrale di Rotterdam nel 1965. Lungo il percorso si trovano alcune grandi "Cardinali", due dei vetri incisi che Manzù realizzò per l'amico Monsignor Giuseppe De Luca, e il "Grande ritratto di signora" del 1947, che sebbene formalmente di tema profano, assomma in sé caratteri di spiritualità nella rappresentazione del personaggio. Il Museo di Ardea, seconda sede della mostra, presenta trenta fra sculture e disegni di Lucio Fontana. Significativi, fra gli altri, risultano due bozzetti e una formella per la Porta del Duomo di Milano, provenienti dai Musei Vaticani , come pure una serie di altri importanti lavori concessi in prestito dalla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano. Grazie al numero e soprattutto alla qualità, le opere di Fontana stabiliscono dialoghi inediti e con la collezione permanente di Manzù. Un'occasione unica per confrontare le soluzioni espressive sul comune tema del sacro. Organizzata dal Polo Museale del Lazio con il patrocinio del PontificioConsiglio della Culture e in collaborazione con il Comune di Ardea e la Fondazione Giacomo Manzù, la mostra è cura di Barbara Cinelli e di Davide Colombo.

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, lungotevere Castello 50
Telefono: 06/32810; Sito: www.gebart.it; www.mostramanzu.it
Orari di apertura: 9-19,30 tutti i giorni
Costo: 13 euro; ridotto 6,50 euro
Manzù.  Dialoghi sulla Spiritualità, con Lucio Fontana
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com