Mostra Roma anni ’60 e la Scuola di Piazza del Popolo - Brindisi

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 07/12/2016 Aggiornato il 07/12/2016

Attraverso 20 opere selezionate e non seriali, la mostra, curata da Luca Barsi, intende rievocare il clima vivace della scena artistica romana degli anni '60. In quegli anni, artisti come Mario Schifano, Tano Festa, Franco Angeli, Giosetta Fioroni, poeti e intellettuali cominciano a riunirsi in Piazza del Popolo. Il tratto distintivo della pittura di questi artisti è la scelta di rappresentare motivi presi dall’immaginario comune e la creazione di un nuovo codice espressivo che non ha nulla a che fare con l’ordinaria rappresentazione del reale a fini estetici. Così gli oggetti presi in prestito dalla strada, dai cartelloni pubblicitari, dalla moda o dalla politica entrano nelle tele di Schifano, Angeli, Tacchi, Festa.

Dal al
Brindisi (BR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Puglia
Luogo: Galleria d'Arte San Luca, via Giuseppe Mazzini 15
Telefono: 0831/562512
Orari di apertura: 9,30-13,30; 17-20,30
Costo: Ingresso libero
Roma anni ’60 e la Scuola di Piazza del Popolo
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com