Mostra Magnifici quegli anni. Fotografie sul cinema di Rodrigo Pais dal 1958 al 1970 - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 01/05/2021 Aggiornato il 01/05/2021
Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid e con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ). Verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Casa del Cinema, largo Marcello Mastroianni, 1
Telefono: 06/0608
Orari di apertura: 10-20 tutti i giorni
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.casadelcinema.it; www.060608.it
Organizzatore: Zètema Progetto Cultura e Roma Culture, Dipartimento attività culturali
Note:
La Casa del Cinema riapre le sue sale e i suoi spazi espositivi.
Si comincia con l’apertura della mostra fotografica nelle Sale Amidei e Zavattini, che presenta 56 scatti fotografici realizzati dal fotoreporter Rodrigo Pais (Roma, 1930 - Roma, 2007) nel decennio d’oro del nostro cinema, testimoniando in particolare il proficuo rapporto tra l’industria cinematografica italiana e quella francese.
In mostra sono proposti scatti fotografici che ritraggono i grandi degli anni ’60.

Nella stessa settimana torneranno ad accendersi le luci dei proiettori di Casa del Cinema per i primi film con il pubblico in presenza. Venerdì 7 e sabato 8 maggio alle ore 18.00, con Stella del cinema di M. Almirante (1931) e L’orizzonte dipinto di G. Salvini prenderà il via la rassegna Perduti nel buio, un’antologia di titoli rari e imperdibili del cinema italiano degli anni ’30 e ‘40.

Si tratta di un progetto editoriale della RIPLEY'S HOME VIDEO che, attraverso la pubblicazione in Dvd di opere del cinema italiano sconosciute, spesso considerate perdute, o nelle versioni originali integrali mai viste, vuole essere un momento di rilettura della storia del cinema italiano, dei suoi generi, dei suoi autori e soprattutto di una immensa attività produttiva successiva alla fine del muto.

Riprende anche la tradizionale collaborazione con il CSC – Cineteca Nazionale che porterà nel mese di maggio alle celebrazioni di Alida Valli 100, una rassegna cinematografica con otto pellicole della filmografia dell’attrice, realizzata in occasione del centenario della sua nascita (il 31 maggio 1921).

Nel rispetto delle norme anticovid, l’ingresso agli spazi espositivi Sergio Amidei e Cesare Zavattini è libero e contingentato.

Per le sale di proiezione l’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, al momento ridotti per garantire il distanziamento di sicurezza tra gli spettatori.

Magnifici quegli anni. Fotografie sul cinema di Rodrigo Pais dal 1958 al 1970
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com