Mostra Magister Canova - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/06/2018 Aggiornato il 15/06/2018

La mostra dedicata a Antonio Canova si svolge come un viaggio, che immerge il visitatore nel processo creativo del famoso scultore veneto, grande interprete del Neoclassicismo. Al pianoterra della Scuola Grande della Misericordia a Venezia, la mostra si apre con un’installazione site-specific dell’artista Fabrizio Plessi, un magnifico “omaggio” al grande Canova, un’opera che vuole simboleggiare il viaggio nella mente dello scultore veneto. La mostra prosegue al piano superiore, dove è allestito il cuore del percorso espositivo: “Il Giacimento”, un enorme blocco di marmo, bianco come quello di Carrara, realizzato in architettura tessile. Sei le stanze dell’affascinante percorso canoviano in dialogo con la maestosità architettonica della Scuola Grande della Misericordia. Ad accompagnare, passo a passo, l’ospite sarà la voce narrante di Adriano Giannini, chiamato a leggere anche alcune lettere del giovane Canova, mentre la colonna sonora originale è affidata al compositore e violoncellista Giovanni Sollima. La mostra è curata da Mario Guderzo, Direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno e da Giuliano Pisani, Filologo classico e storico dell’arte. La direzione artistica è del maestro Luca Mazzieri, autore e regista di film d’arte, in collaborazione con Alessandra Costantini, architetto e progettista.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Veneto
Luogo: Scuola Grande della Misericordia, sestiere Cannaregio 3599
Telefono: 041/2424; Sito: www.magister.art
Orari di apertura: 10,30-18,30; giovedì e sabato 10,30-21,30
Costo: 14 euro; ridotto 12 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com